Paranoid Park

L’antinarratività del cinema di Van Sant è oramai seconda solo a quella di Béla Tarr (che è molto più perfetto e ancora meno “partecipe”).
In questo caso però il regista è meno “Béla” Sant che non in Elephant (forse il trait d’union più forte tra i due) ma il risultato finale non cambia: “Paranoid Park” è un film assolutamente straordinario.
L’espressione DEL e NELL’interno di un ragazzo attraverso IL “mezzo cinema” consente di potersi muovere a mano libera: come una piuma sospinta dal vento la mdp segue Alex e tratteggia il suo vuoto talvolta seguendolo alle spalle (alla Elephant, per intenderci), spesso seguendolo e basta.
Non si giudica nè si descrive: si circonda.
Il pdv di Alex è incollato fortemente al personaggio: assumerlo equivarrebbe ad un vero e proprio strupro (che Van Sant sapientemente evita).
Abbracciare un universo intimo e sottrarlo al contesto consente di tutto: rallentare la percezione, partecipare al “vissuto” attraverso l’uso della musica, variare la qualità dell’immagine.
Ma questi “segni” non sono gelidi perchè il regista è tanto affascinato dal personaggio da volerlo mettere “al caldo”: il mondo adulto che circonda Alex è “fuori fuoco” (nel senso di percezione sfocata dell’immagine) e le interazioni tra lui e il mondo esterno sono filtrate dalla sua percezione (i ralenti, la “desonorizzazione” della voce della sua ragazza, la “sonorizzazione emotiva” della colonna sonora).
Il mezzo che consente di sbarcare nei canali di questo Cinema è quello (percettivamente) classico: occhio/orecchio (“sentire” il visto e “vedere” il suono). Ed è proprio immagine/suono l’unica sonda possibile per penetrare negli abissi dell’impalpabile.
Cosa dire di Doyle? Ci “illumina” di immenso (domina la luce come fosse un prisma).
[otto e mezzo]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...