Pat Garrett e Billy the Kid (Sam Peckinpah)

Sono ancora vivo, ma sono stato malissimo.
Ho appena finito di vedere PGeBtK e, fatemelo dire, trattasi di un film a dir poco fenomenale.
Tramonto di un’amicizia scandito a colpi di pistola, colpi IN scena. Non vi è più Legge: i bambini si mettono a giocare con un cappio. L’omicidio è routine. Pat Garrett, nel ristabilire l’Ordine, “disordina” sé stesso: spara contro la sua immagine riflessa nello specchio. Dopo aver consumato il tradimento, il vecchio Pat, si allontana mestamente, il mondo sta cambiando e lui non vuole finire fuori campo, la sua figura rimpicciolisce fino a divenire insignificante. Billy the Kid, steso a terra e fuori campo, non è mai stato così grande.
Un concerto maliconico con il grande Bob Dylan ai violini (la colonna sonora è, come si suol dire, la ciliegina sulla torta). [I’m not there, Richard Gere, ricordate no?]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...