Respiro (Emanuele Crialese)

L’acqua.
L’uomo si sente più al sicuro quando può poggiare i piedi per terra, buttarsi in acqua e nuotare rappresenta un totale abbandono delle proprie certezze. Così il mare, di tutti e di nessuno, è soltanto il riflesso del cielo: gettarvisi è come volare. “Respiro” è un film che si immerge nell’acqua insieme ai suoi personaggi. Uomini (e ancor di più donne) di una terra ancora troppo ancorata alle sue tradizioni (la Sicilia, o almeno la Sicilia qui rappresentata) trovano nell’acqua un rifugio dove poter esprimere quella libertà troppe volte negata. Tantissime, in “respiro”, le inquadrature “subacquee”. Una preghiera all’amata depositata sul fondo del mare, l’amata che trova nell’acqua la chiave per divincolarsi da catene cerebrali troppo strette e infami. “Ma ciò che dice una donna all’amante appassionato, scrivilo nel vento e nell’acqua rapida” (Catullo).
L’ultima inquadratura è di una bellezza abbacinante. Dal fondale l’inquadratura “mira” in alto, verso i “galleggianti umani” che sembrano davvero aver preso il volo. La terra è finita fuori campo, per sempre, non riusciremmo a coglierla nemmeno disponendo della visione grandangolare di un pesce di fondale.

La terra.
Crialese “lavora” la terra come fosse un mezzo di identificazione: la carta d’identità del nostro essere. Il dialetto si imprime nell’orecchio, l’usanza nell’occhio. La sicilianità attraversa l’inquadratura e vi si deposita indelebilmente. Se l’acqua consente la fuga la terra è l’unico “mezzo” dove le radici attecchiscono.


Quello di Crialese è un cinema che, sprigionando tutta la sua forza poetica, si libera dalle gabbie “prosaiche” che spesso tengono in stallo il cinema nostrano. Un film, questo, che ci ricorda che il cinema è anche sogno, lasciarsi abbandonare. La “fantasia” è un mezzo per esprimere quello che si ha dentro, un linguaggio universale spesso difficile da decifrare ma sempre in grado di colpire nel profondo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...