Incipit

Datemi solo tempo, ecco tutto. Il tempo di mettere fuori campo questo guazzabuglio domestico di ferri da stiro sfiatanti, lavatrici centrifuganti e lampadine lampeggianti. Il tempo di aprire gli oblò di una nave appena affondata per vedere quanto ci vuole a riempirla d’acqua.
Non c’è niente di prossimo, à côté, fuori dalla finestra. Solo un vago presagio di temporale.
E vorrei dunque mettere un punto, far scivolare la porta dietro di me, dimenticare qualsiasi cosa.
E poi costruire un specie di zattera, aspettare che il mondo venga sommerso completamente dall’acqua e mettermi in salvo, e attendere ancora fino al punto in cui non rimarrà più nulla da raccontare. Una distesa blu da contemplare per qualche istante, o da guardare in tralice per tutta la vita. Vagamente.
Mi piace pensare di essere tornato a scrivere.
Mi piace pensare che a qualcuno freghi qualcosa.

Annunci

8 pensieri su “Incipit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...