b.

Gli ingranaggi smettono di combaciare in rapida successione e il metallo dunque si sbriciola come fosse un cracker calpestato. Fanculo i solidi, mi ha detto Laura. Cerca il punto di rottura e poi fottiti la materia.
Mentre ci scambiavamo materia gassosa da una distanza ravvicinata Laura ha ricomposto le mie articolazioni, e io le ho utilizzate per abbracciarla. Scricchioli un po’, mi ha detto. Ma sembra andare meglio, davvero.
Abbiamo contato le piastrelle della cucina e abbiamo dovute ricontarle perché io ne avevo contata una in meno. Poi Laura ha cercato di aprire una piccola porta nei pressi del mio stomaco. Non ha trovato le chiavi giuste così l’ha dovuta scassinare, non mi ha fatto male. Poi è entrata e ha capito tutto, e io volevo che restasse lì per sempre ma non ho trovato il coraggio per chiuderla dentro. Non appena è uscita le ho dichiarato che non avevo mai fatto entrare nessuno attraverso me prima di quel momento. Lei ha ribattuto che se tutte le persone avessero una porticina nei pressi dello stomaco allora sarebbe molto più facile capirsi e amarsi. Io ho annuito.
Vorrei vivere tutto ciò che vedo e sincronizzarmi con tutto ciò che ascolto, mimetizzarmi e scomparire fra le nuvole per ricadere come pioggia, sperando di evaporare dalla pozzanghera in cui inevitabilmente finirò.

Annunci

7 pensieri su “b.

  1. Bello scritto. E scusa l’inappropriatezza dell’accostamento ma mi ha fatto pensare al termine chiavare forse chiavare è anche aprire porte del corpo e dell’animo con chiavi, chiavare

  2. Sì, anche se incerto, è così: chiavare è proprio metafora di introdurre una chiave nella toppa. Il linguaggio siamo noi. Un’altra bellissima storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...