Up

Straordinario come il cinema d’animazione riesca a muovere i ricordi e i sogni attraverso passaggi di stato della materia, in Up la terra su cui poggia una casa è il ricordo, il cielo (magrittiano) è  il mezzo per effettuare il volo e  mantenere una promessa, l’acqua delle cascate è il sogno da raggiungere/ la promessa da mantenere. Proprio con il volo tramite palloncini  l’anziano Carl si muove da una vita di ricordi ad una vita per i ricordi, dalla resistenza (per mantenere la casa dove questi ricordi risiedono) alla lotta (per spostare quei ricordi nel luogo in cui sognavano di stare).
Cosa si può aggiungere su un film che riesce in una manciata di minuti (quelli iniziali) a sublimare in un soffio audiovisivo  un’intera esistenza (di coppia)? Che altro dire di un film in cui nemmeno la cassetta delle lettere sembra essere fuori posto? La meraviglia di Up è tutta nella pura gioia del narrare, mantenendo una struttura classica e molto solida ma senza rinunciare allo stupore, alla materializzazione dei sogni, sogni che si tatuano sulle retine di chi ancora ama seguirli. La meraviglia di un libro che si apre e ci ricorda quali sono le cose per cui vale la pena stare al mondo. L’affetto che come un palloncino colorato vola sopra ogni altra cosa. L’intensità di un legame che non si piega all’oblio. La solitudine che si dissolve nella ruggine.

Annunci

12 pensieri su “Up

  1. Ma noooo! è praticamente la stessa recensione, con li stessi concetti, che avevo in mente di fare anch’io… e adesso cosa diavolo scrivo? :p

  2. Hai detto tutto quello che c’era da dire, e lo hai detto benissimo. Non c’è davvero altro da aggiungere. Se non: andate a vederlo. 🙂

  3. Come per Wall-e, Ponyo, Totoro e molti altri film d’animazione mi sa che io rimarrò indietro. Ma ti prometto che prima o poi li recupero tutti insieme veramente.

  4. La sequenza iniziale, quel matrimonio raccontato senza neanche una parola… mi ha lasciato senza fiato. Sequenza dell’anno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...