La battaglia dei tre regni

Nel cinema di John Woo si continua a morire, ed è l’istante della morte l’attimo più eterno di una vita intera. Non solo il ralenti come consueto strumento che dilata la morte, ma anche la morte continuativa come segno di una nuova vita possibile solo attraverso lo spargimento di sangue, la pace assoluta dopo la guerra assoluta. Woo prende le redini dell’epica e dirige un film roboante, dove la strategia sostituisce (e non precede) la battaglia. Strategia come calcolo assoluto di ogni possibile equazione, di ogni equilibrio spezzabile, di ogni fattore naturale. L’arte della guerra, della musica, del tè che ustiona con specchi archimedei la freddezza della logica.
Altre cose da annotare: qualche zoommata particolarmente kitsch, l’inquadratura che vola insieme alla colomba bianca (un marchio di fabbrica) da fronte a fronte, la goccia d’acqua che indica la direzione del vento, il sublime raggiunto in ogni scontro e in ogni fendente.

Annunci

4 pensieri su “La battaglia dei tre regni

  1. Elevate aspettative per questo Woo… sarà visionato a breve. Il cinema di Woo, in bilico tra vita-morte e resurrezione, attira sguardi e scatena impeti. Comunque decisivo, sempre.

    Post conciso e molto molto efficace.

  2. questo, per me, è Cinema che fa vibrare anche i cadaveri… io ti consiglio di vederlo, ma poi non te la prendere con me ^^, per me Woo (o meglio, questo Woo, quello che porta avanti “in casa” la sua poetica pregna di morte) è un regista devastante.

  3. Si Dome, concordo in pieno con la tua recensione, io ho gradito particolarmente il momento in cui i due protagonisti suonano quello strumento che sembra una chitarra che si poggia per terra, un concerto rock, 200 anni dopo Cristo e certi dettagli, come i primi piani delle punte delle frecce scoccate durante la battaglia..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...