Don DeLillo Docet

«Il fuoricampo di Thompson continua a vivere perché è stato battuto molti anni fa, quando le cose non venivano trasmesse in replay e logorate, indebolite ed esaurite prima della mezzanotte del primo giorno. Invece, nel caso di una vecchia pellicola o di una vecchia cassetta audio, più è scalfita, più l’azione è chiara, in un certo qual modo. Perché non deve competere per la nostra attenzione con altri mille eventi. Perché è qualcosa di protetto e di unico.»

Underworld, Don DeLillo

2 pensieri su “Don DeLillo Docet

  1. Ma che pesante quel libro!! Il prologo non finiva più, però è geniale… Ricordo di averlo letto per un esame di teoretica, assieme a “Vite di scarto” di Bauman (il link sono i rifiuti) che consiglio caldamente!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...